Spettacolo itinernate
VUOTO D’AMORE
nessuno mi pettina bene come il vento
omaggio ad Alda Merini
un progetto di e con Enrica Rosso
giovedì 30 giugno, venerdì 1 e sabato 2 luglio ore 20.00
Prenotazione obbligatoria

Leggi tutto l'articolo


inaugurazione mostra The Poetry of Earth di Barbara Dall'Angelo 5 maggio 2016 ore 17:30 Polo MUseale ASL Roma 1 - Borgo S.Spirito3 Roma

Leggi tutto l'articolo


la clip del Centenario del Santa Maria della Pietà

Leggi tutto l'articolo


Il Pensiero Scientifico Editore intervista il Direttore del Museo Laboratorio della Mente: guarda il video

Leggi tutto l'articolo


Un lungo articolo dedicato al Museo Laboratorio della Mente su "Mente & Cervello" di aprile 2013

Leggi tutto l'articolo


manifesto-100

Polo Museale ASL Roma 1

  
Il Polo Museale è una Unità Operativa Semplice Dipartimentale della ASL Roma 1 nata il 1 Gennaio 2016 dalla fusione della ex ASL Roma e e ex ASL Roma A. Si  compone di sedi espositive “naturali” preesistenti , nel loro monumentale contenitore storico-architettonico, e di più recente realizza
zione. I Presidi di Santa Maria della Pietà, Santo Spirito in Sassia, Nuovo Regina Margherita sono diversi e complementari tra loro: spazi multiformi adibiti a diverse attività istituzionali dell’Azienda, palazzi rinascimentali ospitanti affreschi, collezioni artistiche, reperti archeologici, biblioteche , archivi, percorsi museali,giradini, parchi naturali, laboratori di eventi e di attività artistiche, culturali e scientifiche. Un  patrimonio unico al mondo, vasto e variegato che necessita di una nuova, più attenta ed efficiente gestione e valorizzazione: le possibilità da sfruttare sono tante, i servizi offerti e potenziali sono notevoli per l’educazione, la promozione della salute e del benessere, la ricerca storico-artistica e scientifica, l’empowerment della comunità. Il Polo Museale ha in sé “per statuto naturale” una vocazione al “prendersi cura”: in esso si riflettonotre importanti tipologie museale:

1. il museo tradizionale orientato alla conservazione degli oggetti e del patrimonio materiale
2. il museo orientato alla comunità
3. il museo orientato all’esperienza e alla narrazione

La copresenza di queste differenze rende “forte” la vocazione del Polo museale della ASL Roma E “per l’utile di chi studia e il diletto di chi entra” individuando nel pubblico la prioritaria motivazione della sua esistenza